pedicuremassaggimassaggi-6

Il massaggio è da sempre stato utilizzato come forma di terapia manuale per portare sollievo a problemi al sistema nervoso, alla circolazione, al sistema respiratorio o digestivo o per donare sollievo alla muscolatura o al sistema scheletrico. L’arte di stimolare la superficie cutanea tramite frizioni o pressioni ha fatto crescere l’attenzione verso questa pratica che, oltre a procurare benefici al corpo, riesce anche a migliorare il benessere psico-fisico.

Massaggio Olistico Relax

Il massaggio olistico trae origine da molte tradizioni, combinandole con la naturale sensibilità dell’operatore per soddisfare le esigenze di un individuo nel suo complesso. Fisicamente, questo può voler dire rilassare i muscoli contratti e migliorare la circolazione, la mobilità articolare e i fasci nervosi. Così facendo, si aumenta la fluidità del corpo e si possono alleviare molti disturbi a breve e a lungo termine, come il mal di schiena, l’artrite e l’insonnia.
A livello emozionale, il massaggio olistico può fornire un toccasana tramite delle manipolazioni non invasive. Tutto ciò placa la mente, riduce lo stress e la propriocettività.

Massaggio anticellulite

I trattamenti anticellulite che includono il massaggio si basano sulla teoria che un intervento vigoroso possa aiutare a migliorare la circolazione del sangue, eliminando le tossine e riducendo la quantità eccessiva di ritenzione idrica nelle aree in cui compare l’inestetismo. Anche se il massaggio può in effetti dare buoni risultati, sono comunque di breve durata: per mantenere ciò che si è ottenuto, ci si deve sottoporre a cicli in modo ben razionato nell’arco dell’anno.

Massaggio decontratturante

Il massaggio decontratturante mira, così come suggerisce il nome, a combattere le contratture muscolari. Cosa si intende con questa definizione?
I muscoli sono costituiti da diverse serie di fasci di fibre, che non sono coinvolte tutte contemporaneamente durante il movimento. Tuttavia può capitare che in determinate condizioni, ad esempio con un lavoro forzato sul muscolo o in caso di problemi ossei, vi sia una sollecitazione anomala delle fibre tale da far apparire il muscolo contratto. Quando la tensione è eccessiva e continua a manifestarsi anche a riposo, in modo simile al crampo, si parlerà di contrattura muscolare.

Massaggio Lomi Lomi

Il Lomi Lomi è un antico concetto Hawaiano di lavorare con il Mana (forza vitale del corpo), la mente e l’anima dell’individuo. Esso comprende il rilascio e il perdono, al fine di portare tutti gli aspetti del sé in allineamento; è un massaggio olistico sacro, che consente al sistema fisico ed energetico del corpo di portare fuori, trasformare e rivitalizzare se stessi. Questa tecnica è basata principalmente da movimenti ritmici ed armoniosi utilizzando gli avambracci e le mani. Alcune persone hanno descritto questo massaggio come la sensazione di leggere onde in movimento su tutto il corpo. Un’altra caratteristica del Lomi Lomi è che diverse parti del corpo possono essere massaggiate contemporaneamente, ad esempio una mano può essere al lavoro su una spalla mentre l’altro avambraccio può lavorare sul fianco opposto. Questo obbliga il ricevente ad un totale stato di relax, in quanto è impossibile o almeno molto difficile per il cervello concentrarsi su due aree diverse in una sola volta; così viene raggiunto un profondo senso di equilibrio e di armonia.

Massaggio sportivo

Il massaggio sportivo è un tipo particolare di massaggio eseguito su specifiche regioni corporee al fine di migliorare la performance atletica . Le finalità del massaggio sportivo sono numerose, alcune si basano su fondati presupposti scientifici, mentre altre derivano da osservazioni ed esperienze di chi le esegue. I suoi numerosi benefici derivano da due particolari presupposti: azione diretta data dall'aumento del flusso ematico con conseguente ipertermia locale (anche se vari studi non hanno ancora confermato questa ipotesi, apparentemente piuttosto ovvia) azione indiretta data dalla contemporanea eccitazione di terminazioni nervose e conseguente stimolazione del sistema nervoso parasimpatico. Da questi due elementi derivano tutte le proprietà benefiche attribuite al massaggio sportivo, tra le quali rientrano:
• riduzione delle tensioni muscolari
• diminuzione dei livelli plasmatici di cortisolo e serotonina con conseguente riduzione dello stato d'ansia e miglioramento dell'umore; a tale diminuzione si associa un aumento delle endorfine circolanti con conseguente inibizione della sensazione dolorifica
• riduzione della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa
• stimolazione della microcircolazione locale
• effetto drenante abbinato ad accelerata rimozione dell'acido lattico e delle scorie metaboliche prodotte durante l'attività sportive
• decongestionamento e rilassamento dei i tessuti, abbinato ad accelerata guarigione dalle contratture muscolari
• prevenzione degli infortuni preparazione muscolare all'attività fisica.